Need Help? +44 (0) 123 4567
You can add your content here.

Il dovere della memoria

a cura di P.G. Viberti Edisco

8 , 30€
Disponibile
SKU
edisco_vi6819

ISBN:

9788844168193

ISBN cartaceo:

9788844118198

Libro di testo digitale, formato eBOOK.

Consultazione:

Consultabile per 1500 giorni dal primo scaricamento

Stampa:

Non permessa

Copia digitale dei contenuti:

Non permessa

4.4 Mb

292 Pagine

Acquistabile con

I Lager costituirono uno strumento di fondamentale importanza nella realizzazione dell'ideologia professata dal Führer e dai suoi seguaci. In uno Stato fondato sulla celebrazione del superiore destino del popolo tedesco e sulla fanatica esaltazione del suo capo, non poteva esservi spazio né per la libertà di opinione né per quei cittadini che fossero ritenuti non integrabili nella società che il nazismo aveva pianificato.
I campi di concentramento prima, quelli di sterminio poi, divennero pertanto il luogo dove si attuò la distruzione fisica e morale degli indesiderati: dagli avversari politici ai cosiddetti "asociali", dai prigionieri di guerra ai membri di "razze inferiori".
Il libro illustra, attraverso le testimonianze dei sopravvissuti, i gironi dell'inferno in cui persero la vita milioni di persone. In particolare vi sono descritti alcuni momenti fondamentali di quella tragedia, come la cattura, l'internamento, la vita nei campi e la liberazione.

To Top