Esploriamo il diritto nella storia 1

Esploriamo il diritto nella storia 1

Delia Rocco • Editrice San Marco

Ebook
Usa il codice
Aggiungi Articoli al Carrello
e-ISBN: 978-88-8488-185-4 • ISBN cartaceo: 978-88-8488-028-4
Libro di testo digitale, formato eBOOK.
Consultazione: Consultabile per 1825 giorni dal primo scaricamento
Stampa: Non Permessa
Copia digitale dei contenuti: Non Permessa
  • 3.3 Mb
  • 164 Pagine
ACQUISTABILE CON
     

Descrizione

Il testo tratta e approfondisce situazioni storiche di grande attualità (il matrimonio, la condizione delle donne, il rapporto genitori-figli). Questo volume intende trasmettere agli allievi la validità dello studio delle civiltà, del passato e il loro diritto, ponendo come chiave di lettura le idee centrali del sistema giuridico moderno e ricercandone la precisa evoluzione o interpretazione nei tempi passati. La trattazione ha privilegiato gli aspetti connessi alla formazione e allo sviluppo delle organizzazioni sociali, nei loro risvolti storici ed istituzionali. E' fondamentale comprendere la stretta interazione tra le due branche di studio e ricordare sempre che un individuo che si ponga in condizione di ritracciare un percorso evolutivo identificando le diversità che intercorrono tra epoche e culture diverse, può porsi come soggetto moderno consapevole del proprio agire. Il primo modulo tratta della Mezzaluna fertile (codici di Lipit-Ishtar, Ur-Nammu e Hammurabi) e dell'Egitto (organizzazione amministrativa, politica e privata). La civiltà greca è analizzata nel secondo modulo. Il terzo modulo è dedicato a Roma. Attraverso un percorso storico e giuridico si analizza la periodizzazione del diritto romano (dalle 12 tavole sino al Corpus iuris civilis). L'età medioevale viene sviluppata nel quarto modulo, per giungere sino all'età dei Comuni, evidenziando gli aspetti pubblici e privati

Scheda sul sito dell'Editore

Libro digitale in formato Scuolabook. Per la consultazione richiede l'utilizzo delle Applicazioni Scuolabook.

Proibita la diffusione a terzi con copie digitali o fotocopie, come definito nelle condizioni generali.